lunedì 2 marzo 2009

Due di Due - Andrea De Carlo

Oggi vi parlo del secondo libro che ho letto di Andrea De Carlo.
Anche questo libro l'ho letto in vacanza in Croazia e l'ho terminato a casa finite le sospirate vacanze.

Finito di leggere "Durante" ho subito acquistato 3 altri libri dello stesso autore, perchè pensavo di aver trovato in lui lo scrittore più interessante che avessi mai letto.

TRAMA

Due ragazzi, due modi di essere, la storia dell'amicizia che li unisce e cambia per sempre le loro vite. Pubblicato per la prima volta nel 1989, è diventato un vero e proprio "cult", in cui lettori sempre nuovi continuano a identificarsi con passione.

Il pregio di "Due di due" è proprio nella forza espressiva con cui descrive, nella loro complessità, nei loro pregi e nelle loro contraddizioni, i caratteri e le personalità dei due amici, Guido e Mario, e la loro amicizia nell'arco di una ventina d'anni. Io credo che "Due di due" sia un grande romanzo anche perchè Guido e Mario sono due personaggi veri, autentici.
Guido è carismatico e affascinante, uno spirito anarchico libero, destinato però a girovagare senza trovare mai pace e a veder fallire tutti i suoi ingenui progetti e i rapporti personali. Guido è come una bellissima farfalla dalla breve vita.
Mario è meno trascinatore, ma ha i piedi per terra e riesce a incanalare le sue ansie di cambiamento fuggendo da Milano e creando un'azienda agricola innovativa in Umbria con la compagna , dalla quale avrà due figli e una famiglia stabile, lontana dai ritmi consumisti cittadini. Mario realizza i suoi sogni, Guido non ci riesce. Con tutti i loro pregi e difetti, Guido e Mario si completano a vicenda, e la storia della loro amicizia esprime gli ideali migliori, e più genuini e generosi, di quel periodo tumultuoso e di grande cambiamento.


"Due di Due" mi ha colpito molto e nella storia di questi due amici mi sono proprio immedesimata. Tengo molto all'amicizia e lo trovo uno dei valori più importanti esistenti nella vita di una persona. Credo anche che di veri amici nella propria vita se ne incontrino veramente pochi e che quindi quando si trovano sia importante cercare di coccolarli e prendersi cura di loro.

6 commenti:

  1. ciao buona settimana!!!un bacione

    RispondiElimina
  2. Ciao Manu,

    anche a te buona settimana.

    baci

    RispondiElimina
  3. Eheh, ancora De Carlo, eh? Mi sa che mi tocca... Un bacio, buona giornata!

    RispondiElimina
  4. Ciao Mariù,
    eh sì ti tocca leggere qualcosa di Andrea De Carlo..così vedo un tuo commento nel mio post e vedo cosa ne pensi tu!!!

    buon pomeriggio

    RispondiElimina
  5. Sará fatto!! A presto, baci!

    RispondiElimina
  6. Bellissimo questo libro..peccato che alla fine Guido muoia.
    Io lo sapevo già amore quando mi hai chiesto "Secondo te come finisce il libro?"

    un bacio
    Amore

    RispondiElimina

Lascia un tuo commento...sarà un piacere leggerti..anche solo per un salutino..